Come cambia la comunicazione in base alle diverse tecnologie? Dalla Lettera al Dark Web

10 Mag

La tecnologia ha portato cambiamenti in diversi ambiti: Intelligenza artificiale Film e musica Comunicazione (come le comunicazioni sono cambiate?) Informazione (come distinguere le informazioni valide o non valide?) Scienza Simulazione, trasformazione, evoluzione

Come comunicavamo prima dell’epoca digitale? Dalla carta e la lettera passando per Il codice morse che rendeva più veloce la comunicazione rispetto alla lettera E nella Fine dell’800 i primi telefoni con Meucci e Bell E ancora La radio sempre nella fine dell’800.

Finalmente le immagini possono essere proiettate (Primo film, Dickson greeting, 20 maggio 1891) Il cinema nasce alla fine del XIX secolo. Tra le invenzioni ebbero buon fine il Kinetoscopio di Thomas Edison (ispirato al “mondo nuovo”) e il Cinematografo dei Fratelli Lumière (ispirato alla lanterna magica).

Poi con la Prima e Seconda guerra mondiale i primi telefoni portati con lo zainetto per comunicare con i comandanti (una specie di cellulare). Dagli anni 50 la televisione porta le immagini e i filmati alla disponibilità di molti diffondendo sempre più le informazioni e l’educazione anche in situazioni di analfabetismo.

Oggi abbiamo Internet un mondo complesso che deve essere conosciuto per non incorrere in problemi. 

Ricordi ed esperienze: Alcuni di noi hanno vissuto l’epoca del telefono solo con i fili;) Alcuni si ricordano l’epoca storica dei primi cellulari dove si comunicava con gli squilli e senza sms e ancora prima delle cabine telefoniche sia con i gettoni e poi con le schede. Il cervello prima usava certe parti ma ora è cambiato drasticamente quindi anche la memoria sembra meno allenata rispetto al passato. Ci si fidava che gli altri avrebbero richiamato senza pretendere di sapere dove fossero in continuazione. (ahah) I cellulari sono passati dal solo avere delle scritte a produrre delle immagini che inizialmente erano solo in bianco e nero. I primi telefoni che avevano internet usavano linee come l’UMTS il GSM etc. La tecnologia è sostanzialmente imprevedibile non sappiamo cosa potranno mai inventare in futuro. Ora si lavora sulla qualità invece che sulla quantità. Le schede sim probabilmente saranno sempre più piccole e i supporti più complessi e adattabili. Nell’epoca iniziale di internet le prime chat room, forum, MirC, facevano iniziare la sperimentazione di un modo di relazionarsi nuovo e diverso. L’idea di non sapere chi fosse dall’altro lato della tastiera aumentava il senso di apertura e disinibizione. Cose che per alcuni erano difficili dal vivo.

Ma cosa è Il Dark Web? Quando navighiamo in internet noi visualizziamo solo quello che Google riesce a indicizzare (Surface WEB). Nel Deep WEB, che sarebbe la fascia intermedia del web finiscono tutti i siti non indicizzati 89-96%. In basso ancora c’è il Dark Web ossia pagine con un dominio .onion, che sono ospitate su dei server utilizzando il protocollo Tor, sviluppato in origine dal dipartimento di difesa statunitense per consentire comunicazioni anonime e sicure. Nel 2004 è diventato di dominio pubblico ed è un buon strumento per proteggere la privacy. Da allora, però, al suo interno è cresciuto anche il mercato nero: è possibile trovare droga, armi, persino affittare dei killer per uccidere qualcuno.

Riflessioni  I nuovi mezzi tecnologici sono mezzi di comunicazione ed educazione, le nuove tecnologie nella comunicazione sembrano aver aumentato la competizione tra le persone quasi per reazione alla socialità forzata (relazioni interpersonali più immediate e disponibili). I rapporti umani si sono però inariditi poiché semplificati. Tutto è immediato ma questo ha prodotto insicurezza, timidezza e freddezza. Si crea così un circolo vizioso perché queste stesse dimensioni portano poi ad usare internet come forma di difesa e gestione della difficoltà. Le tecnologie della comunicazione diventano anche una forma di evasione dalla realtà, come una droga.

“Le persone non si incontrano più sui muretti e non ci sono più campanelli da suonare.”

Sembra aumentata la mercificazione delle relazioni grazie a queste tecnologie e la ricerca di partner e sesso veloce. Spesso gli avventori su questi siti web sono persone che hanno problemi nella vita di tutti i giorni e nelle relazioni dal vivo e preferiscono usare il web come mezzo di relazione. La fiducia nelle relazioni si è purtroppo persa. Non si sa chi ha scritto, se ha scritto personalmente o è stato costretto e influenzato da sistemi esterni. Non c’è la certezza della persona con il quale si comunica. Manca l’autenticità. Il controllo, la mercificazione erano già presenti nel passato ma forse gestite da pochi. Oggi con la tecnologia si è diffuso il sistema e questo ha ingrandito alcune problematiche che prima erano forse più circoscritte. Ma tutte queste cose sono riconoscibili come evoluzione o involuzione? Dai dati emersi sembra che non riusciamo realmente ad evolverci senza involverci contemporaneamente. Purtroppo il “positivo”  (la tecnologia per la salute e per il benessere, le relazioni tra persone lontane) non sembra arrivare perché oscurato da queste negatività che segnalano una incapacità delle persone nel gestire questi nuovi sistemi.

Secondo voi oggi si riesce a pensare normalmente, ad emozionarsi, a provare sentimenti alla luce di questi cambiamenti? Cosa ne pensate?

 

 

Un caro saluto dal gruppo del Blog

Annunci

ambiente e i suoi problemi: le nostre riflessioni.

5 Apr

Ultimi aggiornamenti su ambiente natura e animali:
L’orso bruno marsicano è a rischio ne sono rimasti meno di 55 (dati agosto 2018)
L’aquila del bonelli, in Sicilia, a causa della mancanza della preda (coniglio)
Lo stambecco alpino rimaste 53 colonie
Pipistrello su 34 specie la metà a rischio di estinzione
Il lupo tutelato dal WWF dall’operazione S. Francesco
Anatre anch’esse in estinzione

Opinioni personali: problema culturale educativo, consapevolezza e sensibilità
Oggi sta cambiando l’attenzione sul problema inquinamento, 10 anni fa si parlava di meno, l’Italia ancora sta indietro rispetto a questo problema; si possono comprare materiali riciclati.
Nel 2025 80% in meno di approvvigionamento di acqua potabile
Il business della spazzatura dovrebbe essere posta attenzione sul problema smaltimento in un’ottica più funzionale e non solo economica.
Perché ancora stiamo ancora così? Soldi, Cultura…

 

Cosa possiamo fare noi nel nostro piccolo ORA?

Storia e significati del San Valentino secondo le nostre (brevi e veloci) letture

15 Feb

San Valentino è un po’ commerciale e quindi fiorai, pasticceri, ristoranti, lavorano di più durante le festività. Cosa che comprendiamo poiché se non fosse così come si farebbe?

La festa di San Valentino nasce nell’antica Roma sotto il papato di Gelasio I, per creare un “ordine nel mondo delle coppie orientate alla poligamia e alle trasgressioni”.

Per esempio nel mondo gli americani hanno un loro modo di festeggiare abbastanza unico dove si scambiano i regali anche tra amici e familiari.

Abbiamo visto anche dei tatuaggi particolari che dovrebbero simboleggiare l’amore ma in realtà simboleggiano solo la possessività.

Non sarebbero meglio due uccelli che volano liberi?

Risultati immagini per tatuaggi di san valentino

un saluto dal BLOG!

Il lavoro, gli interessi, i desideri, superano le distinzioni di genere

11 Gen

 

 

Lavori che finalmente coinvolgono tutti i generi !!!

La Escavatorista

La Autista

La Camionista

La Buttafuori

La Poliziotta

La Soldato

la Barbiera

La Pilota

La trattorista

nel 2019 le persone indipendentemente dal genere possono fare quello che desiderano in tutti i campi professionali.

Collaborazione, Uguaglianza, Flessibilità, Comprensione, Amicizia, Apertura, Competizione ad armi pari 

 

Il consiglio della Notte

4 Gen

La notte è severa

come la primavera,

un salto nel nulla

nel vuoto più totale

è un peso micidiale.

Le stelle sono complici

di un amore repentino,

siediti qua vicino e

prosegui con me questo cammino.

Mi illumini la via!

Non portarti via!

La mia vita porta con te

la mia voce che urla per te

ad alto volume.

Ecco, ora vedo un barlume.

Anima aminA

 

Senza titolo

30 Nov

Sono una madre immensa,

frutto del caso.

T’abbraccio dall’alto,

mi soffermo

sulle tue forme.

Piena mi ritraggo.

Sono una bimba

gretta e vogliosa.

Non trovo pace

nella culla.

Avida capto ogni richiamo:

mai sazia,

muoio sul tuo seno.

 

Valentina F.

Senza titolo

30 Nov

 

La luce sembra lontana

qua forse nessuno mi ama

guardo il tramonto da lontano

lo acchiappo con una mano

sento le vibrazioni del suono

rimbomba all’unisono

cuffie nelle orecchie

pugni e mani strette

piango lacrime acide

come pioggia nelle vetrate

Ante dell’armadio spaccate

nocchie sbucciate

E ora dormo su di una nuvola

delle favole incantate.

 

Amina

senza titolo

23 Nov

 

Attraverso i vapori

d’una malcapitata

frenesia

l’altra Penelope tesse;

la notte cala

la celata.

Non v’è più trama

da ammirare

né straccio nefando

da avvoltolare

sui crucci.

Repente

è il crollo dal filato:

come un sogno

si disfa,

il sole si perde

in un pudico sbadiglio.

Valentina Fidanza

La culla dei sogni

23 Nov

 

Dal color blu cobalto

ammiro la visione

di una donna potente

lacerante è il suo dolore

Oh Valentina

se solo sapessi che

il sole splende al mattino

solo per te e riempie

una tazza di caffè

Come fai ad esser

sola se hai mille

culle dove dondolarti

amati

Dea dell’amore

spegni il tuo dolore

Amina Elena

San Martino Campanaro?NO! San Martino, castagne, vino e cornutino…;)

2 Nov

 

 

Estate di S. Martino è uno specifico periodo dall’8 all’11 novembre (emosfero boreale) dove il clima risulta particolarmente mite rispetto al periodo autunnale. San Martino era un soldato romano morto l’8 novembre. Viene ricordato per aver donato il suo mantello a un mercante seminudo.
La Festa di S. Martino si svolge l’11 novembre occasione per bere il vino novello. La festa viene festeggiata in famiglia con una cena molto calorica con cinghiale, cacciagione, salsicce.
Rocco ricorda che in questa serata si va a cena tra uomini.
È celebrata soprattutto in Veneto e Abruzzo.
A S. Valentino in Abruzzo Citeriore (PE) viene festeggiata con una vera e propria processione la famosa
Festa del cornuto, che affonda le sue radici nei riti pagani. In occasione della Festa si organizzava una festa di animali con le corna e in tale occasione si diceva che chi andava alla fiera…incorreva in possibili incidenti di percorso 😊
In occasione di questa festa si mettono le zucche davanti alle porte per informare i poveri destinatari del regalo come segnale di cornutaggine (Si dice a Colle Corvino PE).

La poesia in onore di S. Martino (G. Carducci)
La nebbia a gl’irti[8] colli
piovigginando sale,[9]
e sotto il maestrale[10]
urla e biancheggia il mar;

ma per le vie del borgo
dal ribollir de’ tini[11]
va l’aspro odor de i vini
l’anime a rallegrar.

Gira su’ ceppi accesi
lo spiedo scoppiettando:
sta il cacciator fischiando
su l’uscio a rimirar

tra le rossastre nubi[12]
stormi d’uccelli neri,
com’esuli[13] pensieri,
nel vespero[14] migrar.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: